20 novembre 2012

Serie TV - Una classifica e una domanda

Non sono mai stato un attento appassionato di telefilm. Infatti, ne ho viste pochissime, di serie tv, la maggior parte delle quali solo recentemente. Vuoi per il tempo, vuoi per altri interessi, solo in quest'ultimo periodo riesco a concedermi un paio d'ore la sera, in cui, armati di patatine, cioccolato e birra, io e la mia pupetta ci rilassiamo guardandoci qualcosina.

Ora siamo agli sgoccioli della seconda stagione di The Walking Dead, e, prima di vedere la terza, aspetteremo che questa sia completa, siamo fatti così, che ci volete fare... o tutta o niente! Insomma, il dilemma è: dopo che vedremo?

Ma prima, volevo fare una piccola graduatoria delle serie tv che mi sono piaciute di più. Ovviamente, è soggettiva, come sempre e tutto. E al termine, vi porrò una domandina.

7. ONCE UPON A TIME. Sarà che non basta una sola stagione per valutarla, sarà che non è il mio genere, però questa è l'ultima che mi piace delle serie che ho visto. Nulla da dire dell'idea, molto originale e simpatica. Anche gli scenari della realtà favolistica parallela, e le relative situazioni, sono suggestivi e molto particolari. Purtroppo pecca di ripetitività, più che altro degli anthology plots, sono un po' dei cliché. Nulla da dire sul running plot, ripeto, però ci voleva qualcosa in più, un po' più di fisicità anche, perché no. Ma d'altronde non è una serie che ne prevede, e vabbé... ma una buona dose di action ci vuole sempre. 

6. SCRUBS. Questa è la classica sit-com che vedi con la mente più leggera che mai. A tratti patetica, a tratti geniale. In ogni caso non è ai vertici della classifica, perché comunque manca di una trama un po' più congeniata, essendo come ho detto, almeno secondo me, una serie "da Mtv", per ridere e basta. Ma va bene così, non la sconsiglierei a nessuno, anzi. Più che altro vale la pena vederla solo per il mitico Dr. Cox (grandissimo John C. McGinley). Tra l'altro, delle prime stagioni ne parlai tempo fa.

5. THE WALKING DEAD. La posizione è provvisoria, non avendola ancora vista tutta. Della prima stagione ne ho già parlato. Riguardo la seconda, la situazione di staticità permane, però comunque succedono piccole cose che ti tengono col fiato sorpreso e che comunque ti appassionano, per usare un termine un po' esagerato.

4. THE BIG BANG THEORY. Questa originalissima sit-com mi ha sorpreso per la sua particolarità. Ricordo quanto fossi scettico quando vidi la prima puntata. Alla banca di donazione dello sperma, con le laugh-tracks in sottofondo, dialoghi un po' zoppicanti. Invece poi capisci perché: sono proprio i personaggi ad essere impacciati, seppur tanto geniali e paradossalmente sciolti (finché non c'è di mezzo una donna, perché lì poi le risate raggiungono il culmine). E poi Sheldon è tutto un programma!

3. SPARTACUS. Questa è una serie che mi ha piacevolmente sorpreso. A dir la verità, mi aspettavo una brutta copia in stile romano di 300 di Miller/Snyder. Invece, la trama non è per niente futile. Può sembrare tutta mazzate, piselli e patate, e invece, intrighi di qua e di là, psicologie e background dei personaggi (anche ben rappresentati nella stagione prequel Spartacus, Gli dei dell'arena), scene surreali e spettacolari, patate... aspetta questo non lo dovevo dire! Insomma il perfetto connubio tra trama e fisicità, per non parlare del ritmo che raggiunge a volte... fino al parossismo!

2. GAME OF THRONES. In realtà, non avrei dovuto nemmeno inserirla nella graduatoria, essendo per me più importante il libro. Pertanto la terza posizione la giudicherei pari merito con questa. Eppure, il modo in cui è girata, la grande bravura della maggior parte degli attori, gli scenari fantastici, le atmosfere epiche e da intrigo di corte, lo stile, che più che un telefilm lo fa sembrare un lunghissimo film, non possono impedirmi di inserirla nella lista. Merita.

1. LOST. Una Signora serie tv. Magistrale, E' la prima che ho visto, e, ad oggi, ancora la mia preferita. E' semplicemente geniale. Ma, alla fine, chi non la conosce o non ne sa almeno qualcosina? Le parole sono superflue.

Ebbene, come dicevo, siamo alla fine della seconda stagione di T.W.D e... e dopo? Cosa vediamo? Non essendo espertissimi non abbiamo idee. Ci è stato consigliato Dexter, ma personalmente sono un po' titubante in merito. Ci vorrebbe qualcosa con una trama ritmica e non scontata, dramma e action al punto giusto, e psicologia e personalità dei personaggi non banali. 

Voi cosa consigliate? Grazie in anticipo, carissimi!

Dr. Jekyll

8 commenti:

Cervello Bacato ha detto...

Cazzu cazzu devo ancora vedermi Lost. Possibile mai!??! Spartacus la sto guardando ora, e si, tante patate xD Comunque bella serie, niente da dire. Da consigliarti avrei How i met your mother, che è una delle mie preferite in assoluto. Poi vabè, è difficile classificare serie di generi diversi. Però a livello umoristico per me è la migliore :) Avevo iniziato pure Flashforward ma pare l'abbiano stroncata alla prima stagione. L'idea era carina però. E, altra bella serie, che però si conclude con un nulla di fatto alla terza serie, è Kyle xy. Te la straconsiglio, anche se ci starai male sul finale perchè non finisce...

Dr. Jekyll ha detto...

Mmm, okay mi guarderò qualche trailer di quest'ultima. Su HIMYM ho lasciato perdere perché dalle scene che ho visto su youtube non mi è parsa granché, almeno per i miei gusti!

Cervello Bacato ha detto...

Si fidi si fidi! S'ha da guardare! ;)

Dr. Jekyll ha detto...

Ci proverò! Grazie!

Mo_Lu ha detto...

Di quelle da te citate, non riesco a sopportare nè Game of Thrones nè spartacus, e di Lost mi sono fermato a metà della seconda stagione. Once upon a time e The walking dead sono in coda di visione, ma per ora non ho ancora visto nulla. Per Scrubs concordo perfettamente con il tuo giudizio. Come serie "da ridere", The Big bang theory è sul podio insieme a How i met your mother. D'altronde, in una c'è Sheldon e nell'altra Barney, due dei personaggi migliori della storia della televisione. Punto.
Come consiglio, io adoro Dexter, anche se forse dopo le prime stagioni le tematiche iniziano un po' a ripetersi, ma la mia preferita è Doctor Who (la nuova serie, dal 2005 ad oggi) insieme al suo spin-off Torchwood. Ho adorato le prime tre stagioni di Battlestar Galactica, ma l'ultima mi ha lasciato un bel po' di amaro in bocca.
Un'altra consigliatissima (poi la smetto) è Chuck: secondo me un'ottima alchimia tra action e comedy. L'ultima stagione è lì che mi aspetta e non vedo l'ora di gustarmela.
Il Moro

Dr. Jekyll ha detto...

Beh sia GOT che Spartacus bisogna ammettere che sono girate bene e che hanno un'ottima trama (GOT ha dalla sua Martin), poi questione di gusti. HIMYM ancora non riesco a digerirla, avendo visto qualche scena su Youtube per farmi un'idea, non riesce a colpirmi al punto giusto...
Per il resto mi farò un giro di qualche spezzone di quelle che mi hai consigliato anche tu. Grazie mille, allora!:D

Vecchia Volpe ha detto...

Anche io consiglio KYLE XY. Il protagonista ha dell'irreale, ma la bravura secondo me sta nel rendere rale tutto il resto, tutta la storia che gli gira intorno: cercare le origini, i laboratori... davvero bella. Anche se poi fu interrotta per scarso successo.

Dr. Jekyll ha detto...

Ahi! E questo è un punto a sfavore, perché poi le serie interrotte mi fanno rimanere male che voglio sapere come vanno a finire!
Grazie per il commento comunque, e benvenuta!:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...