2 gennaio 2013

L'anno che verrà... farete una figura migliore (forse)

Prima di tutto gli auguri di buon anno. Da entrambi noi, Dr. Jekyll e Miss Hyde. A voi cari lettori e a tutti i lettori che passeranno da qui. Che sia un anno migliore di quello passato. Scusate il ritardo, ma sapete, tra viaggetti veloci e feste c'è stato poco tempo per curare il blog e farvi prima gli auguri. Ma noi vi pensiamo sempre! :D

Vi parrà strano che il titolo di questo post, almeno la prima parte, sia uguale allo stesso programma che hanno trasmesso in tv la sera di fine anno, quello condotto da Carlo Conti, avete presente? Bene.

Ora, non è che veda molta tv, non avendola nella casa dove abitiamo, né che ami la musica italiana e pop. Ma sapete com'è, ti trovi in compagnia di altre persone, in casa d'altri, durante il festino di capodanno, e la tv rimane sintonizzata su questi canali, non ti fai problemi. Beh, insomma, mentre mangiavamo come piccoli grandi maialini ogni tanto saltavano alle orecchie le canzoncine che davano durante questa programma, L'anno che verrà. Ma sì, si tratta comunque di quei programmini da quattro soldi che guardi soltanto per il countdown e giusto per avere un sottofondo. Però, quello che tutta la mia comitiva ha avuto il "piacere" di ascoltare per massacrarsi le orecchie è stato... indicibile.

Ovviamente certi artisti li conosco per nome, vuoi o non vuoi stanno sulla bocca di tutti, nelle radio che senti nei negozi, sui giornali e via dicendo. Poi come si fa a non conoscere Zucchero? Quel grande (non per me) artista italiano che da anni ormai calca i palchi con la sua musica. E' stato bravissimo a L'anno che verrà! Proprio non si capiva che cantava in playback! Mentre si sentiva la sua voce, sorrideva a destra e si mordeva le labbra a sinistra. Come simulare perfettamente un cantato! Bravo, bravissimo! Che professionalità (e mi sa che anche Conti ha detto qualcosa sulla sua professionalità, alla faccia!)!

Passi per Zucchero. Ma appena è arrivato quel Marco Masini che io conoscevo soltanto per aver combinato il pastrocchio che trovate qui, ho iniziato a preoccuparmi. Magnifiche stonature e soprattutto azzeccatissimo, sia come personaggio che come voce, per cantare Imagine di Lennon. La prossima volta magari mettete a cantare una canzone del genere un asciugacapelli, avrà un tono di certo più consono per una canzone dolce come quella.

Poi sono arrivati questi Formula 3, che assolutamente non conoscevo. Qui è iniziata la crème de la crème. Il chitarrista con la chitarra a papillon che sembrava non avesse mai preso in mano quello strumento: note sbagliate e stonate rispetto all'orchestra, fuori tempo, tremoli messi a cavolo sicuramente come espedienti per coprire gli errori, ma che invece li evidenziavano. Per non parlare del cantante che sbagliava ogni attacco di canzone più o meno. 

Sulla copia di Anna Oxa, non mi ricordo nemmeno come si chiama, non mi esprimo. Raf è stato forse il più imbarazzante di tutti. Ho provato persino io vergogna per lui. Stonato, stonatissimo. Quando cercava di fare qualche vocalizzo, bam!, ecco la voce che gli spariva o gracchiava come una cornacchia. Pazzesco. Spero che nasconda la sua faccia per almeno un paio d'anni, credo che tutta Italia se ne sia accorta. Ha fatto davvero una schifezza.

Menzione d'onore al peggior cantante italiano, Gigi D'Alessio. Sembrava, o forse lo era, ubriaco, e non ha preso una nota. Non ho mai riso tanto sentendo cantare qualcuno. Strascicava parole, andava costantemente fuori tempo, sembrava dimenticarsi le parole tanto le balbettava, ma soprattutto le sue movenze: impacciate e goffe, proprio come un ubriaco.



Insomma, questa è la qualità della musica italiana. Ma giusto per non finire, la delusione Cirilli. Ricordo che era simpatico a Zelig, poi boh, l'avrò perso io, si sarà perso lui, non lo so. Premettendo che è stata una scelta infelice quella di aver come soundtrack principale dell'evento di capodanno quella schifezza di Gagnam Style, davvero patetica, avrebbero potuto scegliere qualcosa di più melodioso e idoneo per un capodanno; dicevo premettendo questo, Cirilli che fa l'imitazione e la parodia di quel mostro che "canta" Gagnam Style mi dimostra di quanto trash, di bassa qualità, di che indecenza sia la televisione italiana e gli artisti che calcano il nostro suolo. Fare la parodia di una cosa così tanto trash quale è Gagnam è fare trash del trash! Solo in Italia si può fare trash del trash! Senza parole.

Scusate lo sfogo, non potevo resistere. Certo è che l'anno prossimo, anziché avere un sottofondo del genere, sarà meglio metter nello stereo Pink Floyd, Queen e Mike Oldfield. E poi ci si chiede se Carmine Faraco non abbia ragione.

BUON ANNO A TUTTI VOI!:D

Dr. Jekyll

14 commenti:

Aislinn ha detto...

Auguri!

Dr. Jekyll ha detto...

Grazie, anche a te!:)

Marco Grande Arbitro ha detto...

Purtroppo conosco molto bene quello che hai descritto.
Che programma di merd..........

In ogni caso: buon inizio anno!

Dr. Jekyll ha detto...

Ahahah! Grazie anche a te :D

Bhà ha detto...

Auguri belli e continuate pure senza tele ... che è meeeeeglio ;-)

Cervello Bacato ha detto...

Meno male non c'era la tv nella casa in cui stavo! Comunque sia fantastico, il trash del trash davvero! xD E a me Cirilli non è mai piaciuto :/ Buon anno regazzi! ;)

Dr. Jekyll ha detto...

Infatti non ce la prendiamo proprio perché fa schifo XD Grazie, anche a te :D

Dr. Jekyll ha detto...

Vedremo se cadrà più in basso facendo il trash del trash del trash XD Grazie! Anche a te!:)

kermitilrospo ha detto...

che peccato essermi perso questo favoloso spettacolo.... meno male che l'ho pagato col canone così ve lo siete potuto godere almeno voi :D

Dr. Jekyll ha detto...

Allora dobbiamo ringraziare te per averci permesso di sbellicarci dalle risate XD

max ha detto...

Augurissimi per un felice 2013 :) per fortuna non ho seguito la trasmissione ma ha squalificare Musica Italiana ci pensa bene la Rai proponendo quasi sempre gli stessi, diciamo, "artisti" (Domandone ma c'era per caso anche l'onnipresente Al Bano ??? )

Dr. Jekyll ha detto...

Grazie e anche per il commento! Auguri anche a te! No, per fortuna no, ce lo siamo risparmiati XD

Giorgia Percosasiamonati ha detto...

Al mio capodanno non avevamo la Tv, ma dal tuo resoconto ho l'impressione di non essermi persa la fine del mondo (un bel film comico sì, però).
Buon anno :)

Dr. Jekyll ha detto...

Non so perché questo commento era finito nella cartella spam :V buon anno anche a te, anche se in ritardo XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...