18 settembre 2013

Film, Serie TV, Fumetti & Libri - Sfilza di recensioni random #2

Be' dai, ogni tanto mi ricordo di scrivere sul blog. In realtà sto collaborando nella società di Miss Hyde, in attesa che mi chiamino a lavorare in qualche casa editrice. Eh... dopo aver preso quel pezzo di carta inutile qui in Italia, che è la laurea, inizia il calvario per cercare di sopravvivere. Ma, tempo 2-3 mesi, e se non esce niente, Italia ti saluto!
Comunque, in questo periodo, non manco di vedere film, serie tv e leggere, leggere tanto. Pertanto vi butto lì qualche pensiero veloce su un po' di roba e robaccia.

FILM

Epic - Il Mondo Segreto: Ci avevano fatto un trailerone, sbattuto la locandina ovunque e... il film è, per quanto mi riguarda, un'emerita sgommata nel water. La solita ostentazione dell'arte dell'animazione digitale moderna e basta. Trama sempliciotta, scontata e soliti personaggi che non vogliono essere gli eroi ma poi lo sono, che cercano un riscatto e lo trovano, che sono esiliati o si esiliano ma poi ritornano in pompa magna, buffi personaggi secondari che strappano ogni tanto un sorriso e una serie di cliché riguardo le tematiche pseudo-familiari che passano e nemmeno te ne accorgi. Il cattivone vuole distruggere la foresta, ma questi mini-umani simil-Poison Ivy (perdonami, mia bella rossa!) vogliono sventare il suo piano, grazie a boccioli magici e quant'altro. E poi... vogliamo parlare della regina doppiata in modo disastroso-mio-dio-ti-prego-strappatemi-le-orecchie dalla Cucinotta?!?!?! Unico pregio: la lumacona simpatica. Bocciato in tronco.


The Ledge - Punto di impatto: un film che avevo in archivio da un sacco di tempo. Alla fine l'ho visto e non mi è dispiaciuto. Sebbene la trama sia anche scontatina, il film si sviluppa bene, a parte qualche zoppicata nella sceneggiatura e un paio di dialoghi imbarazzanti. Gavin si innamora di Shana, la moglie di un bigotto e fanatico cattolico, Joe. Lei costretta ad una vita pia e religiosa insieme al marito vede in Gavin un via di scampo e di libertà che neanche voleva immaginare. Ma Joe li sgama e sequestra la moglie, costringendo ad una scelta Gavin che o dovrà suicidarsi per far vivere lei, o continuare a vivere al prezzo della morte di lei. Il tutto si svolge come un flashback, mentre Gavin racconta la vicenda a Hollis, il poliziotto intervenuto per salvarlo. Anche Hollis ha una storia familiare che gli pesa e grazie alla storia di Gavin troverà la pace per risolverla. Alla fine Gavin entra in Gipsy Danger, si interconnette con Shana e distrugge quel kaiju cattolico che è Joe! No aspetta... Scherzi a parte è che Gavin è interpretato da Charlie Hunnam, lo stesso attore che interpreta Raleigh in Pacific Rim.

SERIE TV

I Pilastri della Terra: in realtà lo abbiamo rivisto per rispolverare la memoria in attesa di vedere Mondo Senza Fine. La serie tv, tratta dal romanzo di Ken Follett, che io ho amato, insieme al successivo libro, Mondo Senza fine, appunto, non mi deluse all'epoca e non mi è dispiaciuta nemmeno adesso. Sebbene sia più bello il libro, la serie appassiona e coinvolge. E' ben girata e ben congegnata, con la Milf che è la mamma di Jack che fa il c**o a tutti. E poi tutti vogliono bene a Tom, perché Tom è il migliore, perché Tom rulz! Perdeteci tempo che ne vale la pena, anche solo per il cameo di Follett!








FUMETTI

Mike Mignola: Lo stupefacente testa a vite e altri bizzarri oggetti: Non vedevo l'ora di leggerla questa chicca di Mignola. Trattasi di una serie di racconti che definirei favole-horror che nulla hanno a che vedere con Hellboy, per chi se lo stesse chiedendo. Immerso nella tanto amata atmosfera vittoriana, ispirandosi a mitologie, fiabe classiche e alla figlia di 7 anni, Katie, Mignola tira fuori una raccolta in cui due storie sono persino vincitrici del premio Eisner. Ora non ho sottomano il fumetto, ma se non sbaglio le storie vincitrici sono proprio la storia di Testa a vite e Il mago il serpente, la storia nata dall'ispirazione che Mignola ha avuto dalla figlia Katie, della quale compare persino il nome come autrice della storia! Fantastico. Tra fagioli magici, marziani, robot che salvano il mondo su ordine di Lincoln, il volumetto dal prezzo di una dozzina di euro non deluderà nessuno. Contateci.




Spider Man 600: Eccoci. Ci siamo. Finalmente l'ho letto, con un certo timore reverenziale, lo ammetto. Il numero finale di Spider Man (almeno l'ultimo prima che inizi Superior Spider Man), in cui Peter Parker... muore. Una storia forte, una storia in cui, con disperazione, colui che per tanti anni ha rivestito i panni dell'Uomo Ragno lotta strenuamente per tenersi stretta la vita. L'ho letta con strazio, un po' perché questo è il sentimento che traspare dalla pagine, un po' perché Peter è stato uno dei personaggi fumettistici che da quando sono nato è stato una figura forte e onnipresente, insieme a Bruce Wayne e Al Simmons, nella mia vita. Peter, costretto nel corpo morente di Doc Octopus, il quale ha scambiato la mente di entrambi, impossessandosi del corpo dell'Uomo Ragno, cerca di reimpossessarsi di quest'ultimo per continuare a proteggere i suoi cari. Lo farà avvalendosi di alcuni suoi nemici giurati, paradossalmente, ma alla fine si troverà solo faccia a faccia con Octopus e con alcune vignette forti, decisive e commoventi, Peter esalerà l'ultimo respiro, lasciando la sua eredità al suo acerrimo nemico. Non vi spoilero nient'altro. Della morte di Peter si sapeva, l'hanno sbattuto ovunque, persino al TG. Non vi nascondo che, appena ho chiuso l'albo, sono andato da Miss Hyde con i lucciconi agli occhi...

LIBRI

Pier Paolo Pasolini - Ragazzi di vita: Libro di difficile lettura questo classico del maestro, ma che ha tanto da dire. Nell'immediato dopoguerra, dei ragazzini costretti alla fame si danno alla malavita per poter sopravvivere. E' proprio questo il succo del romanzo. La vita condotta da questi ragazzi che, in una Roma dipinta in modo egregio e... puramente romano, rubano, imbrogliano, tentano di uccidere persino e finiscono in galera per poter sopravvivere alle condizioni orribili risultato di una guerra sfiancante. Eppure, nonostante tutto, questi ragazzi conservano il loro lato più umano, altruista in alcuni casi e buono, e traggono piacere dalla vita divertendosi per quel poco che possono e con quel poco che possiedono. Altro che nuova generazione moderna, fatta di alcool, droga e smartphones.






Dr. Jekyll


13 commenti:

Cervello Bacato ha detto...

Devo leggermelo il 600 allora! Pure quello di Mike Magnola m'ispira! Appena arriva il primo stipendio faccio i fuochi d'artificio, lo giuro!!!!

MikiMoz ha detto...

Ragazzi di vita è sul mio comò :)
Ehi, tanto è logico che Peter resusciterà!
I fumetti americani Marvel e DC sono peggio di Beautiful!^^

Moz-

Dr. Jekyll ha detto...

Bravo, che sono due must. Di Spider Man però è necessario che recupero anche il 598 e il 599 ;)

Dr. Jekyll ha detto...

Più che quelli Dc direi i Marvel, ultimamente sono diventati assurdi e di fatti sono due le testate che seguo: Spider Man e Occhio di Falco.

Cristina ha detto...

Il libro sembra interessante.... :)

Dr. Jekyll ha detto...

Buttati allora! Però ti avviso, a volte può essere noioso e pesante :)

Dr. Jekyll ha detto...

*recuperi

Salomon Xeno ha detto...

Ogni volta che vedo il "testa a vite" mi incuriosisce sempre, può darsi che prima o poi cederò alla tentazione!

Dr. Jekyll ha detto...

Non acquistarlo e leggerlo peccato è. u.u e poi stiamo parlando di Mignola... :)

MikiMoz ha detto...

AVVISO!

MissHyde, ti ricordo che appena dopo la mezzanotte sarà online il gioco finale del MozConcorso!^^

Moz-

Miss Hyde ha detto...

Yeeeee grazie per avermelo ricordato... altrimenti ti davo la risposta il mese prossimo!!!ahahhahaha

(ero con l'account del Dottore, senza accorgermene :O)

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Belle letture.
Specialmente per i ragazzi di vita.
A me il 600 di Spiderman non è piaciuto...
Epic lo devo recuperare

Dr. Jekyll ha detto...

Epic? Non ti perdi nulla, ma proprio nulla. L'altro giorno ho visto ParaNorman, cazzo quello sì ce è fatto bene!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...