7 gennaio 2014

Film, Serie TV, Fumetti & Libri - Sfilza di recensioni random #3

E ci risiamo, dopo una luuuuuuuunga pausa (in cui sicuramente ci avete dati per morti) natalizia, ritorno a scrivere qualcosina per intrattenervi. Ne approfitto per fare a tutti gli auguri di buone feste passate e di un buon anno nuovo. Bando alle ciance, ciancio alle bande, vediamo un po' che mi viene in mente da recensire.

FILM

Frozen. Il Regno di Ghiaccio - Vi dico solo che siamo andati al cinema a vederlo solo per portare la sorellina di 10 anni di Miss Hyde. Vi dico solo che la bambina, ha commentato il film con queste parole:" Questo film fa schifo.". Vi dico solo che vi ho detto tutto. La prima mezz'ora è una serie di 2 battute di dialogo-canzone-2 battute di dialogo-canzone ecc... E poi le canzoni non sono mancate per il resto del film, non mancando di innervosire e tediare qualsiasi spettatore. Praticamente sarebbero bastati solo 25 minuti per raccontare tutta la storia. Per non parlare delle scene divertenti... praticamente erano tutte quelle che avevano già fatto vedere nel trailer. Un film che piomba in fondo alla mia classifica personale dei film d'animazione, ancora più in basso di Piovono Polpette e Epic. Disgusto totale.

9 - Se Frozen è piombato in fondo alla mia classifica, questo film scala vertiginosamente la vetta, piazzandosi sul podio dei miei film d'animazione preferiti, insieme a Paranorman e Dragon Trainer. E, giusto per la cronaca, anche questo lo abbiamo visto con la sorellina di Miss Hyde che ad intervalli regolari di 3 minuti sussurrava: "Che fico!". Un film bellissimo, denso di sentimento, significati, aspettative, speranza, emozioni. Graficamente magistrale, con una trama mai scontata e un finale che non ti aspetti e non delude. Un film come pochi nel panorama odierno dell'animazione digitale.



Parnassus - Un film che ho rivisto da pochissimo, dopo averlo visto la prima volta al cinema nel 2009. Non mi piacque allora e non mi è piaciuto nemmeno stavolta. Principalmente per il senso di fastidio che mi dava la visione della figlia del dottor Parnassus. Non so se era un insetto o un essere umano con quelle gambe lunghe e scheletriche, la faccia da mantide e le tette da donna. Bah! Bella la fotografia e le ambientazioni, ma il resto niente non mi è proprio piaciuto. Solo il grande Ledger si è distinto dal grigiore della recitazione degli altri attori, con la sua bravura. E si vedeva che qualcosa della personalità del Joker ancora gli era rimasta, dalle movenze del viso, le espressioni, la lingua che guizzava fuori di tanto in tanto. Il villain del Cavaliere Oscuro l'aveva proprio segnato. Se la trama è scontata, la visione del film è consigliata solo per Heath.

SERIE TV

Breaking Bad - Okay, siamo ancora alla seconda stagione e l'unica cosa che posso e voglio dire è: per ora è molto, molto intrigante. Vedremo come mai è stata tanto osannata, questa serie, non appena andremo avanti nella visione delle altre stagioni.





FUMETTI

I Kill Giants - Una graphic novel bellissima! Una parabola sulle difficoltà familiari e, conseguentemente psicologiche, affrontate da una bambina che affronta i suoi giganti con la sua forza d'immaginazione e le sue armi surreali. Disegnata egregiamente da JM Ken Niimura, la storia di Joe Kelly fila liscia e piacevole, e nemmeno ti rendi conto del braccio destro che si è addormentato e della pesca che ti si è formata sulla guancia. Nota di merito alla Bao Publishing che con il suo lavoro di editing ci ha restituito un volumetto bellissimo da leggere e da tenere in libreria.




Fashion Beast - Quando iniziai a comprare i volumetti a marzo scorso, non sapevo che Alan Moore avesse scritto questa storia. E quando l'ultimo dei cinque volumi è uscito a novembre, mi sono finalmente cimentato nella lettura. Difficile parlare di quest'opera del maestro. Personalmente mi è piaciuta, molto. Si tratta di una reinterpretazione della storia della Bella e la Bestia, con in sfondo un'immancabile minaccia nucleare in cui la protagonista Doll si muove attraverso le bassezze, le falsità e l'ipocrisia dell'alta moda per rendersi conto che in realtà la Bestia non è Celestina, ma qualcun altro o qualcos'altro. Una graphic non immensa quanto le altre di Moore, ma sicuramente non comune e degna di una lettura attenta.

YOUTUBE

Yotobi - Mostarda. Fuga di Cervelli - Inserisco una nuova categoria in questa accozzaglia di recensioni, perché un pensiero sul cambio di rotta di Yotobi volevo esprimerlo. A mio avviso questa nuova piega che ha preso lo youtuber, con il suo Mostarda, è fantastica. Vedo uno Yotobi più in pace con se stesso, più se stesso e meno forzato, negli ultimi video si vedeva parecchio, ed infatti si ripeteva in alcune cose. Sprezzante, acido e pungente senza essere volgarmente offensivo, il "nuovo Yotobi" inaugura questa sua nuova versione 2.0 alla grande e gli auguro di continuare così, senza mai scadere nel banale e nel volgare.



Dr. Jekyll

9 commenti:

MikiMoz ha detto...

oh, bentornati!! Ma che fine avevate fatto??
Innanzitutto buon 4nno! :)

Poi... condividiamo lo schifo provato su Parnassus! Mamma che zozzeria! :)

Moz-

Dr. Jekyll ha detto...

Eh, di questi tempi non c'è tanta voglia di bloggare e poi con le vacanze si sta con i genitori e amici che non si vedono da tanto... Auguri anche a te! E abbasso Parnassus!:D

CervelloBacato ha detto...

I kill giants mi ispiravun sacchissimo :)

Dr. Jekyll ha detto...

Non te ne pentiresti, se lo leggessi ;)

Nick Parisi. ha detto...

Buon anno e ben tornati!

Dr. Jekyll ha detto...

Grazie di tutto e buon anno anche a te!;)

Marco Grande Arbitro Giorgio ha detto...

Allora:
- Frozen: si è tornati al vecchio stile. Cosa errata. Mi Manca l'emozione che mi diede Ralph.
- 9: bello bello bello! Lo rivedrei volentieri
- Parnassus: come amante di Terry Gilliam, lo apprezzo molto. Tuttavia possiede caratteristiche classiche dei suoi film: amaro in bocca e molti dubbi che non verrano mai risolti.
- Su Yotobi ho molto da dire. Lo adoro come sempre, mi fa molto piacere che sia ritornato ad essere il buon vecchio Yotobi di sempre. L'arma vincente di Karim è sempre stata la spontaneità, spero che continui ad essere così: vero e spontaneo. L'unica critica che gli faccio è su Ruffini. Vero che Colorado fa cagare e il suo film fa schifo, ma il Nido del Cuculo esiste da molti anni. Decisamente anni prima dell'entrata di Yotobi sul Tubo... dire che sta su Youtube perchè non se lo filava nessuno in tv mi pare ingiusto.

Cristina ha detto...

Perfetto. Non andrò a vedere Frozen ne tanto meno me lo scarico. Magari punto su 9.

Dr. Jekyll ha detto...

@Cristina: decisamente, evita di spendere soldi per un film del genere. Magari invece spendi 6 euro per 9, che vale molto molto di più!
@Marco: Non seguo molto gli Youtuber, tanto meno i canali di gente che è diventata più famosa come appunto Ruffini e Matano, quindi non mi esprimo. Riguardo Frozen hai ragione, neanche ai bambini piacciono più i film d'animazione in vecchio stile, anche se i classici rimangono sempre belli, ma andava bene così al loro tempo. Si va avanti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...